Evento

Il racconto e il Premio Chiara Inediti
30
Ott
2017

Il racconto e il Premio Chiara Inediti

  • Indirizzo:via Marco Formentini 10
  • Luogo:Laboratorio Formentini - Milano
  • Orario:Dalle 17:00
  • Ingresso libero

Programma

Una serata dedicata al racconto: presentazione dei volumi Il breve ritorno di Colapesce, vincitore del Premio Chiara Inediti 2017, e l’antologia Otto racconti per Piero Chiara, contenente racconti selezionati da altre opere concorrenti. Entrambi i libri sono pubblicati da Pietro Macchione Editore (info link).

Nell’occasione verrà inoltre presentato il bando di concorso del Premio Chiara Inediti 2018.

Intervengono il vincitore Marco Cavaliere, i selezionati in antologia Paolo Cerboneschi, Edy Gambel, Aldo Lado, Rolando Lambiase, Aldo Manfredonia, Olga Pangoli, Cristina Prina e Nino Smacchia, il presidente della giuria Andrea Fazioli e la giurata Elisabetta Bucciarelli.
 

Protagonisti

Marco Cavaliere
Marco Cavaliere, Napoli 1989. Laureato in Geologia all’Università di Napoli Federico II, ha vissuto e lavorato nel settore minerario in Australia e in Cina, dove ha condotto ricerche nel campo geochimico-ambientale. La sua passione è il mare: la pesca in apnea e il kayak. Ha frequentato il laboratorio di scrittura creativa “L’isola delle Voci” a cura di Nando Vitali. I suoi racconti e articoli sono apparsi su Sapore di Cina, Nuok e nelle antologie cartacee L’albero dell’Inchiostro (Laura Capone Editore) e Scripta VOLant (Edarc Edizioni). Nel 2015 ha vinto la 1° edizione del concorso letterario per racconti “Racconta un libraio”.

 

 
Andrea Fazioli
Andrea Fazioli, Nato nel 1978, vive a Bellinzona. Nel 1998 ha vinto il Premio Chiara Giovani. Nel 2004 si è laureato in Lingua e letteratura italiana e francese all’Università di Zurigo, con una tesi su Mario Luzi. Ha pubblicato diversi romanzi di successo presso vari editori, tradotti in numerose lingue. Ha fondato il laboratorio di scrittura Scuola Yanez, che opera in Italia e in Svizzera: ha presentato laboratori di scrittura creativa in diversi ambiti pubblici, privati e universitari. Ha lavorato come giornalista per la carta stampata, per la radio e per la televisione; è stato assistente di letteratura francese all’università e insegnante di italiano alle scuole medie e al liceo.

  

 
Elisabetta Bucciarelli
Elisabetta Bucciarelli, nata e residente a Milano, ha scritto per il teatro, la televisione e il cinema. La sua sceneggiatura Amati Matti ha partecipato alla 53° Biennale del Cinema di Venezia, ottenendo una menzione speciale della giuria. Ha pubblicato i saggi Io sono quello che scrivo, la scrittura come atto terapeutico e Le professioni della scrittura e Scrivo Dunque Sono. Trovare le parole giuste per vivere e raccontarsi. Ha firmato numerosi racconti, distribuiti tra quotidiani (italiani e stranieri) e antologie, tra i quali La lista, L’abbraccio e L’ordinanza contenuti in tre volumi di Guanda editore. È autrice di testi d’arte, divulgatrice poetica e letteraria, conduttrice di laboratori di scrittura espressiva. Nell’autunno 2005 è uscito il primo romanzo Happy Hour che inaugura la serie con l’ispettrice milanese Maria Dolores Vergani.

   

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
MENU PRINCIPALE
×