FAQ concorsi multimediali

Le risposte ai tuoi dubbi sui bandi di concorso di fotografia e videomaking.

FAQ

Di seguito ecco alcune Frequently Asked Question (FAQ, ovvero domande poste frequentemente) con le relative risposte in relazione ai bandi di concorso del Premio Riccardo Prina e del Concorso Videomaking:
 

  • Cosa significa “max N. battute”? “Battute” è sinonimo di “parole”?
    • No, “battute” non è sinonimo di “parole”. Con “battuta” s’intende ogni qualvolta viene toccato un tasto per digitare un testo, ivi comprese non solo le lettere dell’alfabeto, ma anche spaziature, segni d’interpunzione e caratteri speciali. A titolo d’esempio, il testo Piero Chiara consta di 12 battute (e di 2 parole).

  • Quando richiedete un mio “profilo biografico” o “profilo curricolare”, posso usare il mio curriculum vitae (ad esempio quello di modello europeo)?
    • No, con “profilo biografico” o “profilo curricolare” non s’intende il curriculum vitae, né di modello europeo, né organizzato con altri schemi. Tali documenti sono del tutto inutilizzabili ai nostri fini. Si richiede invece un testo discorsivo (rientrante nel limite di battute indicato dal bando) che riassuma la propria biografia. Per prendere spunto è possibile consultare i cataloghi delle passate edizioni, disponibili alla pagina dell’albo d’oro.

  • Per mandare il materiale posso usare i servizi di cloud storage online (quali ad esempio WeTransfer, MediaFire, Libero Jumbomail, Mega ecc…)?
    • Sì, è possibile utilizzarli. Si raccomanda di verificare puntualmente l’avvenuta spedizione e la corretta ricezione dei contenuti: la segreteria è sempre a disposizione per fornire ragguagli in tal senso.

  • Per il concorso di videomaking, posso caricare il video su un mio canale online (ad esempio su YouTube, Dailymotion, Vimeo ecc…) e poi trasmettervi il link?
    • Sì, è possibile usufruire di tale opportunità. Si raccomanda di verificare che il video sia visibile alla segreteria mediante il link fornito (se non è pubblicamente visibile, ad esempio mediante la funzione “video non elencato” di YouTube); ricordarsi infine di trasmettere via e-mail i documenti necessari a formalizzare la partecipazione.

  • Per il Premio Riccardo Prina, cosa significa “spazio massimo di 1 metro lineare”? A cosa si riferisce?
    • Significa che l’opera finita (una volta stampata e pronta per essere esposta) non può eccedere la misura di 1 metro (100 cm) sia in base che in altezza.

  • Posso mandarvi il materiale per posta ordinaria, tramite corriere o conferendovelo direttamente in sede?
    • No, per entrambi i concorsi in oggetto il materiale può pervenire solo per forma telematica, servendosi degli appositi indirizzi e-mail: per il Premio Riccardo Prina premioprina@gmail.com, per il Concorso Videomaking contest.pierochiara@gmail.com. Evitare l’utilizzo dell’indirizzo generico degli Amici di Piero Chiara.

  • Posso mandarvi il materiale su supporto analogico (pellicola)?
    • No, per il motivo di cui sopra: servirsi unicamente dei formati digitali specificati nei bandi.

  • Posso fare interventi di editing o montaggio (audio/visivo) su foto e/o video?
    • Sì, è possibile.

  • Posso applicare un mio logo o un watermark su foto e/o video?
    • Evitare di farlo: la segreteria del premio si riserva di chiederne la rimozione.

  • Posso ritrarre delle persone o determinati luoghi nella foto e/o nei video?
    • Sì, ma abbi sempre cura di essere autorizzato a farlo. La responsabilità a riguardo è inderogabilmente tua: la segreteria del premio si riserva di chiedere copia delle liberatorie.

  • Posso riutilizzare materiale (visivo statico e dinamico, sonoro, testuale) non inedito?
    • Sì, ma in quantità ragionevole e senza violare il copyright di nessuno. La responsabilità a riguardo è inderogabilmente tua: la segreteria del premio si riserva di chiedere conferme e liberatorie a riguardo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
MENU PRINCIPALE
×