Evento

Gian Arturo Ferrari, “Storia confidenziale dell’editoria italiana”
21
Ott
2023

Gian Arturo Ferrari, “Storia confidenziale dell’editoria italiana”

  • Indirizzo:Piazza Libertà, 1
  • Luogo:Villa Recalcati, Varese
  • Orario:17:00
  • Ingresso libero

Programma

Parliamo di editoria… e lo facciamo con due fuoriclasse: Gian Arturo Ferrari presenta il suo nuovo libro, edito da Marsilio, in dialogo con Mario Andreose.

Viaggio nelle avventure umane e culturali degli uomini e delle donne che si sono occupati di scegliere come, quando e quali libri pubblicare in Italia, paese in cui tutti scrivono e pochi leggono.
 

Protagonisti

gianarturo ferrari
Gian Arturo Ferrari, ha insegnato Storia del pensiero scientifico all’Università di Pavia. Ha iniziato a lavorare nell’editoria con Edgardo Macorini alla Est Mondadori, poi per un decennio come stretto collaboratore di Paolo Boringhieri. Editor della Saggistica Mondadori nel 1984, direttore dei Libri Rizzoli nel 1986, rientrato in Mondadori nel 1988, con il 1989 ha scelto l’editoria libraria come propria unica vita. È stato dal 1997 al 2009 direttore generale della divisione Libri Mondadori. Dal 2010 al 2014 ha presieduto il Centro per il libro e la lettura, presso il ministero dei Beni e delle Attività culturali. Dal 2015 al 2018 è stato vicepresidente di Mondadori Libri. È editorialista del “Corriere della Sera”. Ha pubblicato Libro, Bollati Boringhieri, 2014, e Ragazzo italiano, Feltrinelli, 2021.

 
Mario Andreose
Mario Andreose, veneziano, è attivo da alcuni decenni nell’editoria. Ha partecipato all’avventura del Saggiatore di Alberto Mondadori in vesti successive di correttore di bozze, traduttore, redattore, redattore capo, direttore editoriale. Passato alla Mondadori, si è occupato del settore nascente delle coedizioni dei libri per ragazzi e dei libri illustrati. È stato direttore editoriale del Gruppo Fabbri, comprendente le case editrici Bompiani, Sonzogno, Etas e le edizioni scolastiche. Nella RCS Libri, nata dalla fusione del Gruppo Fabbri con la Rizzoli, ha ricoperto l’incarico di direttore letterario. Attualmente è presidente de La nave di Teseo, collaboratore del supplemento culturale “Domenica” del “Sole 24 Ore” e membro del comitato direttivo del Centro internazionale di studi umanistici “Umberto Eco” presso l’Università di Bologna. Con La nave di Teseo ha pubblicato Uomini e libri e Voglia di libri.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •