Premio Chiara alla Carriera 2020

conferito a Philippe Daverio


 
L’Associazione Amici di Piero Chiara assegna il Premio Chiara alla Carriera per l’anno 2020 allo storico, gallerista e critico d’arte Philippe Daverio, con la seguente motivazione:

“Per il suo multiforme contributo alla valorizzazione dell’arte e del bello, che sa raccontare al grande pubblico con tono semplice e nello stesso tempo rigorosamente scientifico, unitamente alla sua attività di gallerista, curatore e critico d’arte”

Il premio gli sarà conferito in data domenica 25 ottobre 2020 alle ore 17.00 presso il Teatro Sociale di Luino (VA), nella manifestazione di gala condotta da Claudia Donadoni; Daverio sarà intervistato da Mario Botta.

L’evento osserverà le misure di sicurezza sanitaria: l’ingresso sarà gratuito, ma solo su prenotazione, secondo le modalità che verranno prossimamente comunicate.

 

Biografia

Philippe Daverio
Philippe Daverio, Nato nel 1949 a Mulhouse, in Alsazia, vive a Milano. Professore ordinario alla Facoltà di Architettura dell’Università di Palermo, ha tenuto corsi presso la Facoltà di Design del Politecnico di Milano. È direttore della rivista “Art e Dossier” oltre che autore e conduttore televisivo di Passepartout, Emporio Daverio e Il Capitale. Nel 2011 ha pubblicato per Rizzoli il bestseller Il Museo immaginato, nel 2012 Il secolo lungo della modernità, nel 2013 Guardar lontano Veder vicino, nel 2014 Il secolo spezzato delle avanguardie, nel 2015 Il gioco della pittura, nel 2016 Le Stanze dell’Armonia, nel 2017 Ho finalmente capito l’Italia nel 2018 Grand Tour D’Italia a piccoli passi, nel 2019 Quattro conversazioni sull’Europa e La mia Europa a piccoli passi. Nel 2013 è stato insignito dal presidente della Repubblica francese dell’ordine della Légion d’honneur e dal presidente della Repubblica italiana del Cavalierato delle arti e delle lettere.

   

 


Consulta l’albo d’oro

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •