Premio Riccardo Prina 2020

I TERMINI DI PARTECIPAZIONE AL PRESENTE BANDO SONO SCADUTI
ANNUNCIO FINALISTI ENTRO LUGLIO SULLA PRESENTE PAGINA

 

“un racconto fotografico”

Concorso internazionale di fotografia – decima edizione

Premio Riccardo Prina Premio Riccardo Prina

L’Associazione AMICI DI PIERO CHIARA, la famiglia Prina, l’Associazione degli Amici di Riccardo ricordano il critico d’arte e di fotografia Riccardo Prina (1969-2010) indicendo la X edizione del concorso internazionale di fotografia a lui dedicato, con il patrocinio del Consiglio regionale della Lombardia, con il sostegno e la collaborazione di Repubblica e Canton Ticino, Comunità di Lavoro Regio Insubrica, Comune di Varese, Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, Fondazione AEM gruppo a2a, Triennale di Milano, Museo MAGA Gallarate, Galleria Ghiggini 1822 Varese, Comitato Premio Claudio De Albertis e con la collaborazione del Cfp Bauer–AFOL Metropolitana. Il Premio è ideato dall’Associazione Amici di Piero Chiara ed è diretto da Bambi Lazzati.

Il racconto è parte basilare del Premio Chiara, premio letterario dedicato allo scrittore Piero Chiara e organizzato dall’Associazione Amici di Piero Chiara, giunto nel 2020 alla XXXII edizione.

Oggetto del Premio è “un racconto fotografico”: si richiede una sequenza fotografica da 3 a 6 scatti che abbia in sé un’idea di narrazione.

Partecipazione gratuita, riservata a fotografi dai 18 ai 40 anni. I partecipanti garantiscono che l’opera presentata è originale e inedita. Sono ammessi a concorrere anche i vincitori e i menzionati delle passate edizioni.

Per partecipare al Premio bisogna inviare entro e non oltre il 25 maggio 2020 esclusivamente via email all’indirizzo premioprina@gmail.com la seguente documentazione:

  • una sequenza fotografica, da 3 a 6 scatti, che abbia in sé un’idea di narrazione, corredata da titolo
  • I singoli scatti in ordine di narrazione, tutto in formato .jpg
  • un testo di massimo 200 battute (spazi inclusi) che spiega il racconto fotografico
  • breve biografia discorsiva di massimo 200 battute (spazi inclusi)
  • fotocopia della carta d’identità e fotografia dell’autore
  • scheda di partecipazione, scaricabile al link sottostante, compilata

 

Scarica il bando di concorso e il regolamento (PDF)

 
Se hai dubbi su alcune parti del regolamento, consulta le FAQ.
 

Giuria e scelta del vincitore

La selezione delle opere finaliste sarà affidata alla Giuria del Premio Prina, presieduta da Mauro Gervasini critico cinematografico, e composta da Matteo Balduzzi curatore Museo Fotografia Contemporanea, Marina Ballo Charmet fotografa e video artista, Edoardo Bonaspetti editore e curatore, Rudi Bianchi collezionista fotografico e fotografo, Riccardo Blumer architetto e designer, Francesca Damiani Prina, Carla De Albertis imprenditrice e socia Amici della Triennale, Marco Introini architetto e fotografo, Bambi Lazzati direttrice Premio Chiara, Denise Sardo curatrice, Elisabetta Sgarbi regista, fondatrice de La Nave di Teseo e direttrice de La Milanesiana, Emma Zanella direttrice Museo MAGA Gallarate.

I giurati riceveranno dalla Segreteria del Premio le opere pervenute entro i termini, corredate dai documenti richiesti e organizzate anonimamente su supporto adeguato (USB). Ogni giurato esaminerà il materiale digitale e sceglierà le opere finaliste.

SOLAMENTE I FOTOGRAFI FINALISTI saranno avvisati dalla segreteria del Premio durante l’estate 2020 per coordinare le tempistiche di preparazione dell’opera. I finalisti dovranno consegnare l’opera, pronta per essere montata in mostra, alla Triennale di Milano nei termini che verranno indicati dalla segreteria del Premio: si individueranno quanti scatti del racconto stampare e le relative dimensioni per l’esposizione. Le fotografie potranno essere incorniciate *senza vetro* e/o stampate su supporto forex.

Durante la mostra delle opere finaliste in programma presso la Triennale di Milano, la Giuria si riunirà nuovamente per individuare in modo insindacabile e inappellabile chi premiare. Vincitore e menzionati saranno proclamati in data da destinarsi alla Galleria Ghiggini di Varese, sede della seconda mostra delle opere finaliste.

Tutti gli eventi saranno organizzati nel rispetto delle disposizioni di sicurezza sanitaria: info a nei mesi a seguire.

 

Premi

  • Il vincitore del Premio Riccardo Prina 2020 riceverà un premio di 800 euro dalla famiglia Prina e inoltre avrà la possibilità di realizzare una mostra personale presso il Museo MAGA di Gallarate (VA) nella primavera del 2021.
  • Il Comitato Premio Claudio De Albertis attribuirà un ulteriore premio di 400 euro a un’opera ritenuta meritevole di menzione.
  • Gli Amici di Riccardo Prina provvederanno inoltre a indicare un’altra opera da menzionare, che sarà premiata a sua volta con 400 euro.

 

Regolamento completo

Il regolamento completo è consultabile nel bando di partecipazione scaricabile in PDF al link sovrastante

 

Info-line

Per eventuali chiarimenti o richieste d’informazioni potete contattare la segreteria telefonando al +39 0332 335525 (in orario d’ufficio: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 14.00) oppure al +39 335 6352079 (anche via messaggio).

 

Appuntamenti

  • Sabato 7 novembre, ore 17.00 – La Triennale di Milano
    Incontro con il fotografo Francesco Jodice e inaugurazione della mostra delle opere finaliste del Premio Riccardo Prina 2020, che sarà visitabile liberamente fino all’indomani, dalle 10.30 alle 20.30.
  • Domenica 15 novembre, ore 16.30 – Galleria Ghiggini Varese
    Premiazione Premio Riccardo Prina 2020 e inaugurazione della mostra delle opere finaliste, che sarà liberamente visitabile sino a domenica 22 novembre 2020.

 


Consulta l’albo d’oroNota sulla privacy

 
 
segnalato su concorsifotografici.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •