Premio Chiara Giovani 2019

Premio letterario per racconti dedicato ai giovani.

Premio Chiara Giovani 2019

L’Associazione AMICI DI PIERO CHIARA con il contributo di Regione Lombardia e il patrocinio e sostegno di Repubblica e Cantone Ticino, Provincia di Varese, Comune di Varese, Comune di Luino, Camera di Commercio di Varese, Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese e per la Lombardia, Laboratorio Formentini per l’editoria, ha promosso un concorso di narrativa allo scopo di incentivare le attitudini linguistiche e letterarie dei giovani.

Il Premio Chiara Giovani 2019 era rivolto a giovani nati tra il 1 gennaio 1994 e il 31 dicembre 2004. La partecipazione era libera.

I concorrenti erano invitati a produrre un racconto originale ed inedito sulla traccia:

“Il potere della gentilezza”

Ogni elaborato doveva essere compreso tra le 4.500 e le 7.500 battute dattiloscritte (spazi inclusi) e preceduto da un titolo e cinque righe di riassunto (considerando un normale documento Word con formattazione di default – titolo e riassunto non vengono computati tra le battute); doveva pervenire in 9 copie, entro l’8 MAGGIO 2019 al seguente indirizzo:

Associazione Amici di Piero Chiara, Viale Belforte 45, 21100 Varese
(orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00)

Alle 9 copie dattiloscritte dovevano essere allegati:

  • CD o chiavetta USB con il testo, in formato .doc o .docx (word);
  • fotografia dell’autore;
  • fotocopia della carta d’identità;
  • scheda di partecipazione, scaricabile al link seguente, debitamente compilata (nella quale è possibile inoltre trovare i tagliandi d’iscrizione ai nostri seminari)

 

Scarica il bando di concorso (PDF)

 

Esito del concorso

Chiara Aquilino Vincitore Premio Chiara Giovani 2019 I 150 componenti della Giuria dei Lettori hanno votato tra i racconti finalisti stabilendone la graduatoria finale. L’annuncio della classifica è avvenuto in occasione della Manifestazione Finale del Premio Chiara 2019, tenutasi domenica 27 ottobre (guarda le foto). La vittoria è andata a Chiara Aquilino, del 1997, da Gallarate (VA), con il racconto Pensieri di un perfetto sconosciuto, che è stato premiato con 500 € offerti dagli Amici di Piero Chiara.

  • Secondo classificato Tommaso Furio Clerici, del 1997, da Laveno Mombello (VA), con Il generale gentile, premiato con un Orologio Locman offerto da Gioielleria La Gazza Ladra Varese.
  • Terze classificate a pari merito Elena De Vito, del 1994, da Aosta, con Quanta luce c’è, e Gaia Tomassini, del 1994, da Trieste, con White Lies. Si sono sorteggiate un tablet con custodia offerto da Iper la grande i, Varese e una cena per 4 persone offerta da Ristorante Bologna Varese.
  • Quarti classificati a pari merito Matteo Aquila, del 2000, da Varese, con Un poco appena, secoli fa, e Cecilia Spacio, del 2003, da Figino – CH, con Occhi di pietra. Si sono sorteggiati un Google Home Mini offerto da Unieuro, Varese e un trolley offerto da Apex, Barasso VA.
  • Quinte classificati a pari merito Marica Iannuzzi, del 1996, da Gordola – CH, con Liebe è amore, e Sabrina Stocco, del 1994, da Gazzada Schianno (VA), con Joicy Castle. Si sono sorteggiate una parure Faber-Castell offerta da Villa, Varese e un paio di occhiali da sole offerti da Ottica Giorgi Luigi, Varese.

 

Premio Regio Insubrica

Cecilia Spacio Premio Regio Insubrica al Chiara Giovani 2019 D’accordo con la comunità internazionale di lavoro Regio Insubrica, è stato inoltre istituito un premio speciale: la comunità ha selezionato un racconto finalista meritevole, tra quelli provenienti da ragazzi/e residenti nel territorio insubre (provincie di Varese, Como, Lecco, Milano, Verbano-Cusio-Ossola, Altonovarese e Canton Ticino). La prescelta è stata Cecilia Spacio, del 2003, da Figino – CH, con Occhi di pietra.

 

Finalisti

Tra i racconti pervenuti alla segreteria dell’Associazione da tutta Italia e dal Canton Ticino, la Giuria tecnica, presieduta da Giuseppe Battarino, scrittore e magistrato, e composta da Michele Airoldi, docente al Liceo Cavalieri di Verbania e presidente Associazione Culturale LetterAltura, Mattia Bertoldi, giornalista e scrittore, Cristina Boracchi, dirigente Liceo Crespi Busto Arsizio, Salvatore Consolo, dirigente Liceo Classico Cairoli Varese, Andrea Giacometti, giornalista e direttore di Varesereport, Karin Motta, assistente di produzione della Biblioteca Braille e del libro parlato della Unitas Lugano, Aurelio Sargenti, direttore del Liceo Cantonale Lugano 2, aveva precedentemente selezionato venti finalisti:

 


    Sharon Alfano
    Albino (BG), 2004, studentessa @ ISIS Romero Albino,
    con il racconto Il dio della gentilezza
     


    Nausica Anerdi
    Piana Crixia (SV), 1999, studentessa @ Liceo Parodi Acqui Terme,
    con il racconto Il muro della gentilezza
     


    Matteo Aquila
    Varese, 2000, studente @ Liceo Ferraris Varese,
    con il racconto Un poco appena, secoli fa
     


    Chiara Aquilino
    Gallarate (VA), 1997, studentessa @ Università Milano-Bicocca
    con il racconto Pensieri di un perfetto sconosciuo
     


    Margherita Ciampollari
    Lodi, 1995, lavoratrice,
    con il racconto Questione di passi…
     


    Tommaso F. Clerici
    Laveno, 1997, studente @ Università degli Studi di Trieste,
    con il racconto Il generale gentile
     


    Elena De Vito
    Aosta, 1994, lavoratrice,
    con il racconto Quanta luce c’è
     


    Domenico D’Onofrio
    Lonate Pozzolo (VA), 2004, studente @ Istituto Vinci Gallarate,
    con il racconto Alan
     


    Maddalena Franco
    Varese, 2001, studentessa @ Liceo Cairoli Varese,
    con il racconto Il cielo è gentile
     


    Laura Gentile
    Venegono Superiore (VA), 2000, studentessa @ Liceo Curie Tradate,
    con il racconto Oltremare
     


    Marica Iannuzzi
    Gordola – CH, 1999, studentessa @ Universität Zürich,
    con il racconto Liebe è amore
     


    Beatrice Massara
    Sumirago (VA), 2001, studentessa @ Liceo Da Vinci Gallarate,
    con il racconto 22 gennaio 1943, Essen…
     


    Giovanna Piccinelli
    Levico Terme (TN), 1996, studentessa @ Libera Università di Bolzano,
    con il racconto Porte aperte e piccoli gesti
     


    Viola Simeone
    Grantola (VA), 2003, studentessa @ Liceo Cairoli Varese
    con il racconto Il fuoco del drago
     


    Cecilia Spacio
    Figino – CH, 2003, studentessa @ Liceo Diocesano Breganzona,
    con il racconto Occhi di pietra
     


    Sabrina Stocco
    Gazzada Schianno (VA), 1994, studentessa @ ICMA Busto Arsizio,
    con il racconto Joicy castle
     


    Gaia Tomassini
    Trieste, 1994, lavoratrice,
    con il racconto White lies
     


    Arianna Trombaccia
    Roma, 1996, studentessa @ La Sapienza-Università di Roma,
    con il racconto Quella volta in cui mio nonno
     


    Carola Varano
    Lonato del Garda (BS), 1997, studentessa @ Università degli Studi di Verona,
    con il racconto Il rumore del vento
     


    Clarissa M. Virgilio
    Vergiate (VA), 2001, studentessa @ Liceo Pascoli Gallarate,
    con il racconto Mattino
     

     

Copertina

Come di consueto, i suddetti racconti vengono raccolti in un volume (di cui è riprodotta a lato la copertina) pubblicato a cura dell’Associazione Amici di Piero Chiara, che viene inviato ai 150 membri della già citata Giuria dei Lettori, cui spetta votare e stabilire la graduatoria dei premiati. Tale libro sarà inoltre acquistabile nelle migliori librerie del Varesotto e del Canton Ticino, oltreché contattando la segreteria del premio.

 


Consulta l’albo d’oro


 
 
club.it

  •  
    81
    Shares
  • 81
  •  
  •  
  •  
  •