News

Fatto trenta, facciamo trentuno: inizia il Premio Chiara 2019

Fatto trenta, facciamo trentuno: inizia il Premio Chiara 2019

Staff

15 Febbraio 2019

Nessun commento

Con la conferenza stampa tenuta oggi dagli Amici di Piero Chiara presso la Villa Recalcati di Varese, alla presenza di giornalisti e rappresentanti dei soggetti pubblici e privati sostenitori dell’associazione, ha ufficialmente preso il via la XXXI edizione del Premio Chiara. Eccovi di seguito il riassunto di quanto comunicato.
 

Presentazione bandi di concorso

Il premio principale, come di consueto, è riservato a raccolte di racconti edite in Italia o in Svizzera italiana tra il 1° maggio 2018 ed il 30 aprile 2019. Gli autori e le case editrici interessate a partecipare dovranno far pervenire presso la segreteria del Premio 13 copie del libro concorrente entro la primavera (la data di termine effettivo verrà resa nota successivamente). Spetterà quindi alla Giuria letteraria scegliere la terna finalista che verrà inviata ai 150 membri della Giuria dei Lettori, cui è affidata l’elezione del vincitore.

Nuova edizione anche per il Premio Chiara Giovani, riservato a ragazzi dai 15 ai 25 anni, chiamati a scrivere un racconto breve, originale e inedito, compreso tra le 4.500 e le 7.500 battute, sulla traccia “Il potere della gentilezza”. Il termine di consegna dei racconti presso la segreteria del Premio è fissato al 29 aprile 2019. Anche in questo caso sarà una Giuria tecnica a scegliere i racconti finalisti, che saranno pubblicati in un volumetto edito dagli Amici di Piero Chiara. Tale volume verrà inviato ai 150 membri della Giuria dei Lettori, che eleggeranno il vincitore e i premiati a seguire.

Per gli aspiranti scrittori dai 25 anni in su c’è invece il Premio Chiara Inediti, che premierà una raccolta di almeno 3 racconti inediti, per un totale di circa 160.000 battute. I manoscritti devono arrivare in segreteria entro l’8 aprile 2019: il vincitore (la cui opera sarà pubblicata presso Pietro Macchione Editore) sarà selezionato da un’apposita Giuria.

Per gli appassionati di fotografia prosegue inoltre il Premio Riccardo Prina “un racconto fotografico” che richiede una sequenza fotografica originale e inedita che abbia in sé un’idea di narrazione. Il limite minimo degli scatti è fissato a 3, il massimo a 6: l’opera finita dovrà inoltre essere contenuta nello spazio massimo di 1 metro lineare. Partecipazione riservata a fotografi dai 18 ai 40 anni, sono ammessi anche i premiati delle scorse edizioni. L’opera deve pervenire con la documentazione richiesta esclusivamente via email entro il 20 maggio 2019 all’indirizzo premioprina@gmail.com. Vincitori e menzionati saranno selezionati da un’apposita Giuria e dagli Amici di Riccardo Prina.

Si è inoltre deciso di rinnovare il Concorso di Videomaking: ai concorrenti sarà richiesto di realizzare un breve video originale della durata massima di 10 minuti, con tecnica a piacere, trasponendo un racconto di Piero Chiara a piacere (testo di riferimento è la raccolta Racconti, curata da Mario Novelli ed edita nei Meridiani Mondadori). Il video andrà inviato con la documentazione richiesta entro il 15 giugno 2019 all’indirizzo contest.pierochiara@gmail.com. I vincitori saranno selezionati da un’apposita Giuria.

I materiali per la partecipazione ai premi (escluso il Premio Prina e il Concorso di Videomaking) devono pervenire al seguente indirizzo:

Associazione Amici di Piero Chiara – viale Belforte 45, 21100 Varese

Per chi volesse consegnarli personalmente, nonché come istruzione a corrieri e poste, gli orari d’apertura dell’ufficio sono i seguenti:

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 14.00.

 

Giurie

  • Le giurie tecniche vengono confermate in blocco: unica new entry è il curatore Matteo Balduzzi, che va ad integrare il collegio giudicante del Premio Riccardo Prina.
  •  

    Anticipazioni

    Qualche anticipazione dal nostro calendario degli eventi per il 2019:

    • La mostra monografica della vincitrice del Premio Riccardo Prina “un racconto fotografico” 2018 Karina Bikbulatova avrà luogo al Museo MAGA di Gallarate (VA) dal 23 marzo al 5 maggio pv; tutti i dettagli saranno comunicati prossimamente.
    • Giovedì 11 aprile pv alle ore 20:45 alla sala Triacca di Azzate (VA) sarà nostro ospite il poeta e scrittore moldavo Nicolae Dabija, che presenterà il suo libro Compito per domani; l’evento sarà realizzato in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale Italia-Moldavia onlus.
    • Due sono i seminari da noi organizzati, entrambi presso Villa Recalcati a Varese nell’orario 9:00-13:00. Sabato 19 ottobre avremo il Seminario di teatro “Dal testo alla messa in scena teatrale”, a cura e con Andrea Chiodi; sabato 26 ottobre avremo il Seminario di scrittura “Le prime parole: come combattere la paura della pagina bianca”, a cura e con Giacomo Papi (*)
    • La manifestazione finale del XXXI Premio Chiara avrà luogo domenica 27 ottobre 2019 alle ore 17:00, come sempre alla Sala Napoleonica delle Ville Ponti di Varese.

    (*) I seminari sono gratuiti, aperti a tutti e a numero chiuso (con prenotazione obbligatoria.
     

    Il servizio di Rete 55


     

    Tutte le informazioni e i bandi di concorso sono disponibili e scaricabili nell’apposita sezione del sito (clicca qui).

    Per qualsiasi domanda, commento o curiosità, potete contattarci.

     


    Scarica la cartella stampa (.zip)

  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

Non è possibile commentare.